Come resettare iPhone: 3 Semplici Passi

Hai un iPhone lento oppure hai deciso di venderlo o regalarlo ad un amico o parente? Questa è la guida giusta che fa per te!

Questo articolo sarà utile per tutti i possessori di iPhone moderni in circolazione. In poche parole questa guida vi servirà per resettare il vostro iPhone dal vecchio 6s al più recente e moderno iPhone 13. Ma non vi preoccupate, se doveste avere un iPhone rilasciato dopo il 13, questa guida sarà ancora valida!

Questa guida consiste in tre semplici passi. Non tutti sono obbligatori, ma serviranno per una inizializzazione corretta. Bisognerà creare un backup, in modo tale da avere i vostri dati al sicuro che sia nel vostro PC, Mac o iCloud nel caso di una rottura prematura del vostro dispositivo.

Resettare iPhone: 3 Semplici Passi

Resettare iPhone: Primo Passo

Prima di resettare il vostro iPhone bisognerà rimuovere l’abbinamento al vostro Apple Watch (premesso che ne abbiate uno abbinato). Nel caso possediate un Apple Watch, rimuovere il suo l’abbinamento è molto semplice.

Vi basterà averlo collegato nel momento esatto della dissociazione stessa, in seguito andate ad aprire l’applicazione Watch presente nel vostro iPhone e troverete la sezione ” Tutti gli Apple Watch” cliccate il pulsante info, il quale trovate situato affianco del vostro Apple Watch ed infine, cliccate su ”Annulla abbinamento”.

Qualora abbiate un dispositivo con il GPS + Cellular dovete rimuovere il vostro piano telefonico ad esso collegato, al fine di rimuovere le spese indesiderate da un abbonamento che non viene utilizzato. Fatto questo possiamo procedere allo step due della guida per resettare il vostro iPhone.

Resettare iPhone: Secondo Passo

Bisognerà effettuare il backup del vostro iPhone, in modo tale da aver tutti i dati presenti sul vostro iPhone salvati, cosi quest’ultimi potranno essere trasferiti in un altro iPhone od essere estrapolati per recuperare tutti i media e i vostri contatti presenti sul backup del vostro dispositivo.

Esistono tre metodi per creare un backup di iPhone: iCloud, con un PC Windows o con un Mac.

Personalmente vi consiglio di utilizzare il metodo iCloud, poiché vi basterà semplicemente accedere ad iCloud con il tuo nuovo dispositivo o anche con il dispositivo che stai per inizializzare, così vi basterà accedere ad iCloud ed avere già tutti i tuoi dati, media, contatti ed impostazioni presenti nell’iPhone in cui si sta effettuando il backup.

Backup con iCloud

Se hai deciso di effettuare il backup con iCloud, la procedura è semplicissima.

Bisognerà andare nelle impostazioni del vostro iPhone. Cliccare sul proprio nome ed Andare su iCloud. Successivamente dovete recarvi su iCloud backup, ed attivare il backup iCloud.

Così da avere il backup salvato su iCloud, ricordati di avere sempre a disposizione spazio su iCloud. Un nuovo backup del vostro iPhone verrà effettuato ogni notte che l’iPhone sarà connesso ad una connessione WI-FI e sarà sotto carica. Se l’iPhone non è collegato ad una rete WI-FI non effettuerà il backup.
Se avete finito lo spazio su iCloud, bisognerà comprare un abbonamento iCloud.

In Alternativa si può sempre effettuare un backup manuale con Windows/Mac (presenti nei paragrafi sottostanti).

Backup con iCloud

Backup con Mac

Nel momento in cui si volesse eseguire il backup manuale del vostro iPhone sul proprio Mac la procedura da effettuare è differente.

Prima di tutto bisognerà collegare il proprio iPhone al vostro Mac. In seguito basterà aprire l’applicazione “Finder’. Cliccare sul vostro iPhone (dove spunterà scritto anche il modello preciso del vostro dispositivo), basterà cliccarci sopra e autorizzare il vostro Mac a comunicare con l’iPhone , bisognerà autorizzare anche il vostro iPhone a comunicare al vostro Mac, così che i dispositivi possano comunicare correttamente.

Successivamente cliccate su “effettua il backup di tutti i dati di iPhone sul Mac” ed “esegui il backup adesso” in questo modo avete salvato il backup dell’iPhone nel vostro Mac.

Backup da MacOS

Backup con Windows

Nel caso possediate un pc windows e volete effettuare il backup in esso, bisognerà effettuare una procedura diversa da quella utilizzata dal Mac.

In primis, bisognerà scaricare dal ”Microsoft store” l’applicazione ”iTunes”, se doveste riscontrare problemi nel download ecco a voi un link diretto in cui è possibile reperirlo: https://support.apple.com/it-it/HT210384 . Dopo di che, sarà sufficiente avviare iTunes, connettere il vostro iPhone al vostro computer Windows ed autorizzare il vostro iPhone a comunicare al vostro PC Windows. Ricercate sul vostro iPhone la sezione ”effettua backup automaticamente” , cliccare “Questo computer”. Successivamente bisognerà cliccare su “effettua backup adesso”.

Ed in questo modo abbiamo effettuato il backup del nostro iPhone nel nostro PC Windows.

Backup con iTunes con Windows
Link download iTunes: https://support.apple.com/it-it/HT210384

Resettare iPhone: Terzo Passo

Siamo giunti finalmente all’ultimo step, ovvero quello in cui andremo a resettare il nostro iPhone. Dopo aver seguito i due step precedenti, possiamo procedere all’inizializzazione dell’iPhone.

Per inizializzarlo ci basterà aprire le impostazioni del vostro iPhone. andare in “generale” e cliccare “trasferisci o inizializza iPhone”. Dopo di che basterà toccare il tasto “inizializza contenuto e impostazioni”.

Dopo diversi riavvi, il vostro iPhone sarà pulito e come nuovo. E manterrà le sue impostazioni di fabbrica.